Tour Divini | CUNEO – MONDOVI E MONREGALESE
2632
page-template-default,page,page-id-2632,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

TERRA MADRE SALONE DEL GUSTO 2018, ALLA SCOPERTA DELLE PROVINCE DEL PIEMONTE

 CUNEO

 

MONDOVI’ ED IL MONREGALESE

 

 

LE ALTE VALLI CUNEESI, LA COLTURA MONTANA, L’ ALTOPIANO DI MONDOVI

 

 

PRODOTTO DI INTERESSE: LA CASTAGNA DELLA VALLE MONGIA

ITINERARIO IDEATO IN COLLABORAZIONE CON LA RETE SLOW FOOD

 VICOFORTE ED IL BURRO DELLA VAL CASOTTO

Partenza da Torino presso il piazzale del  Salone del Gusto

 

Trasferimento a Vicoforte per la visita all’imponente Santuario,  chiesa monumentale  fra le più imponenti del Piemonte, dalla cupola ellittica più grande del mondo

Chiesa barocca nata per ospitare il mausoleo dei reali Savoia, il Santuario è oggi meta di pellegrinaggio e turismo, soprattutto grazie alla  speciale architettura che la connota

 

Trasferimento al vicino borgo di Val Casotto, per la visita del borgo antico recuperato, centro della  produzione del famoso burro della valle

Visita del borgo, del caseificio,  dell’ antico mulino napoleonico di Pamparato (1804) in cui le tre pietre tradizionalmente macinavano le farine di mais 8 file, grano saraceno e castagne.  Spiegazione dei metodi produzione e della filosofia del borgo.

Pranzo presso la locanda del borgo, menu degustazione a base dei prodotti tutelati  Slow food.

LA CASTAGNA DELLA VAL MONGIA E L’HERZU

Trasferimento a Viola Castello,  piccolo paesino della Valle Mongia alla scoperta della coltivazione della Castagna della Valle Mongia.

Passeggiata nel bosco didattico,  accompagnati dal referente della comunità del cibo dei “custodi dei castagneti”. Sosta intorno al castagno più antico, detto Il Patriarca, con degustazione , presso l’antico essicatotio,  di castagne bollite o caldarroste, accompagnate da vino Dogliani DOCG.

Descrizione della cultura, della tradizione e della economia della castagna per il territorio della valle accompagnati dagli amici della condotta monregalese

 

Visita lungo la strada alla Grotta dei Dossi a Villanova Mondovì,  le grotte di affinamento dei  vini della cantina di un  produttore vino Herzu ,

un riesling molto speciale, il cui processo di affinamento avviene  in parte nelle grotte naturali, e degustazione in cantina

MONDOVI E L’ ALTOPIANO MONREGALESE

Trasferimento a Mondovì e visita dell’ antico centro storico, e quindi  ascensione con la funicolare per Mondovi alta, per godere dall’altopiano del panorama sulle Alpi cuneesi

 

Visita al Museo della ceramica   con percorso interattivo

 

Cena presso una Osteria segnalata da Slow Food, con menu degustazione e vino Herzu

 

Rientro a Torino in serata