Tour Divini | ALESSANDRIA – IL TORTONESE ED IL MONTEBORE
2656
page-template-default,page,page-id-2656,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

TERRA MADRE SALONE DEL GUSTO 2018, ALLA SCOPERTA DELLE PROVINCE DEL PIEMONTE

 ALESSANDRIA

 

 LE  SELVAGGE COLLINE TORTONESI, GAVI E MONTEBORE FORMAGGIO MEDIOEVALE

 

 

PRESIDIO SLOW FOOD: IL MONTEBORE

ITINERARIO IDEATO IN COLLABORAZIONE CON LA RETE SLOW FOOD

 IL TIMORASSO

Partenza da Torino presso il piazzale del  Salone del Gustoù

 

Arrivo a Monleale, paese tipico della coltura vitivinicola tortonese  per scoprire il Timorasso, antico vitigno quasi perduto, che oggi gode di un nuovo successo grazie al lavoro di un gruppo di coraggiosi produttori della zona

 

Le marcate note minerali e la sua finezza riportano subito al pensiero dei grandi bianchi d’Oltralpe dal lungo invecchiamento.

 

Visita ad una storica cantina di produzione di  Timorasso,   e degustazione guidata in cantina

IL MONTEBORE

Trasferimento al paesino tortonese di Mongiardino,  territorio unico vocato alla produzione del Montebore, formaggio raro ed antico ed oggi presidio slow food

 

Nell’ anno 1489  il Conte Botta di Tortona ospitò nel suo castello una cena che sembrò superare ogni altra in sfarzo e ricchezza, per festeggiare le nozze (celebrate a Napoli) fra Isabella d’Aragona e Gian Galeazzo Sforza, nipote di Ludovico il Moro;  cerimoniere era Leonardo da Vinci, genio dell’arte e della scienza ed anche attento gastronomo: il Montébore fu l’unico formaggio invitato a tanto nobile tavola. Secondo gli ultimi studi in materia la nobile sposa era “La Gioconda“, essa posò per il famoso quadro di Leonardo da Vinci, la  Monna Lisa.

 

Il Montébore è prodotto con un 75% di latte bovino (proveniente dalle mucche Brune Alpine) e 30% di latte ovino.

 

Pranzo presso una  azienda agricola altamente specializzata nella produzione di  Montebore, con visita guidata alla scoperta della produzione di questo formaggio unico.

IL GAVI

Visita della cittadina storica di Gavi

 

Visita in una  Azienda agricola e cantina di produzione certificata bio del  vino Gavi Docg, con vista sui vigneti.

 

Degustazione guidata con aperitivo.

 

Cena a Gavi  presso osteria segnalata Slow Food.

Rientro a Torino in serata