Degustazioni, Eventi, Vino / 26.02.2018

Martedì scorso 20 Febbraio 2018  si è tenuta ad Asti  la serata Monferace,  valutazione dei grignolini invecchiati, riservata ad un panel di degustatori selezionati, che hanno per la prima volta degustato in una sessione blind 11 differenti grignolini, destinati a diventare Monferace. Vini complessi, evoluti, ognuno con la propria personalità: grande finezza in tutti ed 11 i grignolini valutati, una batteria di qualità elevatissima. Per l’enologo Veronelli era «l’anarchico testa balorda», e berlo era «come baciare il vento» per la storica Enza Cavallero: ruvido, con l’inconfondibile color ruggine, il Grignolino...