Tour Divini | wine, food and cultural trips in Italy
193
home,paged,page-template,page-template-blog-compound,page-template-blog-compound-php,page,page-id-193,paged-2,page-paged-2,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

LE NOSTRE PROPOSTE

Tour Divini

Bike Tours

Casa Vacanza Angiolina

PRENOTA GLI ITINERARI DEL SALONE DEL GUSTO E TERRA MADRE 2018, CREATI IN COLLABORAZIONE CON SLOW FOOD, ALLA SCOPERTA DELLE PROVINCE DEL PIEMONTE

 

Degustazioni, Destinazioni, Eventi / 30.03.2018

Vacanze di Pasqua e di Primavera  nelle Langhe, Roero e Monferrato,   Patrimonio Mondiale dell Umanità - Unesco, alla scoperta del territorio dove la associazione di Slow Food è nata. Bra, Pollenzo, l'Università di Scienze Enogastronomiche e la Banca del Vino: sono questi i luoghi dove l'associazione vive e dove è possibile respirare e sperimentare direttamente la filosofia del buono, pulito e giusto. Tour Divini vi accompagnerà all'interno di questi storici luoghi e vi farà incontrare coloro che  ogni giorno vi operano per promuovere e sostenere le tipicità territoriali. E non...

Degustazioni, Destinazioni, Eventi, Vino / 16.03.2018

Per celebrare ogni giorno la  festa della donna, vogliamo raccontare delle donne del vino, le sommelier serie e appassionate che in Italia si stanno facendo largo in un mondo fino a pochi anni fa esclusivamente maschile. Oggi in Italia  il 30 per cento dei sommelier è donna,  e molte di loro fanno parte della associazione 'Donne del vino', che conta 770 socie con diversi profili professionali: produttrici, ristoratrici, sommelier, giornaliste, esperte ed enotecarie.  Il vino è organizzazione e fatica, ma per servirlo ci vuole sensibilità. Slow Food da sempre è...

Degustazioni, Eventi, Vino / 26.02.2018

Martedì scorso 20 Febbraio 2018  si è tenuta ad Asti  la serata Monferace,  valutazione dei grignolini invecchiati, riservata ad un panel di degustatori selezionati, che hanno per la prima volta degustato in una sessione blind 11 differenti grignolini, destinati a diventare Monferace. Vini complessi, evoluti, ognuno con la propria personalità: grande finezza in tutti ed 11 i grignolini valutati, una batteria di qualità elevatissima. Per l’enologo Veronelli era «l’anarchico testa balorda», e berlo era «come baciare il vento» per la storica Enza Cavallero: ruvido, con l’inconfondibile color ruggine, il Grignolino...